Dimagrimento duraturo: presentazione di un caso reale

Vi proponiamo in queste pagine un caso di dimagrimento ottenuto con una dieta ed una ginnastica appropriate seguito da Roberta Mangani.
In questa pagina abbiamo riassunto i dati fondamentali, se volete vedere in dettaglio le varie fasi del dimagrimento, le tabelle di allenamento in palestra, il procedere temporale del dimagrimento potete scaricare il file dimagrimento.pdf

Il dimagrimento in esame presenta il caso di Luca, 36 anni e 1,70 metri di altezza, che nel corso di un anno ha perso quasi 30 chili migliorando di molto la qualità di vita, il fisico, la tonicità dei muscoli.

Foto dimagrimento

Data: 23/01/2008
Peso: 99,200 kg
foto-dimagrimento-01 foto-dieta-02 foto-dieta-03
Data: 22/02/2008
Peso: 89,00 kg
foto-dieta-04 foto-dieta-05 foto-dieta-06
Data: 21/03/2008
Peso: 82,100 kg
foto-dieta-07 foto-dieta-08 foto-dieta-09
Data: 26/04/2008
Peso: 75,800 kg
foto-dieta-10 foto-dieta-11 foto-dieta-12
Data: 12/12/2008
Peso: 73,300 kg
foto-dieta-13 foto-dieta-14 foto-dieta-15

Campo ginnico Luglio 2012

Campo ginnico con ginnastica per bambini tutte le mattine di Luglio

Dal 2 al 27 Luglio 2012 tutte le mattine verrà attivato un campo ginnico per bambini dai 6 ai 10 anni.

E’ escluso qualsiasi contenuto agonistico, si gioca tranquillamente in allegra compagnia sempre sotto gli occhi delle istruttrici, si potrà godere delle bellezze del paesaggio, approfondire le conoscenze degli aspetti naturalistici, artistici e storici del territorio, fare nuove amicizie e un benefico esercizio fisico.

Scaricate il modulo campo ginnico per bambini che contiene tutte le informazioni sui contenuti e sulle modalità per iscrivere i vostri bambini.

Ginnastica correttiva per bambini e ragazzi

Durante l’età evolutiva dell’uomo, con l’accrescimento dei muscoli e dei tendini, delle ossa, e con l’aumento della mobilità articolare, il corpo tende ad assumere posizioni nuove, talvolta scorrette, che alla lunga possono portare ad atteggiamenti sbagliati dello scheletro.

Si presentano in queste situazioni i paramorfismi, cioè un insieme di alterazioni nella forma e nell’atteggiamento del corpo che, senza difetti nella struttura ossea, comportanto un’alterazione della forma corporea.

Si parla invece di dismorfismi quando le alterazioni dello scheletro si cronicizzano e non possono essere modificate con la ginnastica correttiva in quanto l’osso si è stabilizzato nel nuovo “assetto”.

I paramorfismi, soprattutto nel periodo dell’età evolutiva, sono per lo più poco visibili e non provocano dolore, inoltre, nel caso vi sia una predisposizione, l’età scolare è il momento in cui esse si manifestano. Infatti, le statistiche parlano di oltre il 50% dei bambini che, dal primo ciclo della scuola elementare al terzo anno della scuola media, risultano portatori di paramorfismi che interessano il rachide, i piedi, il ginocchio.

Per evitare che queste alterazioni fisiche si trasformino in dismorfismi (succede soprattutto in quelle che interessano la funzione statica della colonna vertebrale) è importante, se non fondamentale, che gli insegnanti e i genitori riescano a rilevarne la presenza fin dai primi anni di scuola. Tanto prima si riesce ad intervenire con la ginnastica correttiva, costante e continua, quanto migliori saranno i risultati affinchè il soggetto ridiventi in grado di assumere la posizione corretta e di mantenerla.

A Poggibonsi, presso la nostra palestra, trovate persone competenti e con esperienza in grado, sia di valutarne la necessità, sia di portare avanti programmi personalizzati di ginnastica correttiva per bambini, per ragazzi o per adulti. Vi sapremo inoltre consigliare quali possono essere i migliori dottori a cui rivolgervi per effettuare una visita specialistica caso per caso.

Con la ginnastica correttiva e con la volontà si possono correggere anche gli atteggiamenti che il corpo tende ad assumere in situazione di deambulazione errata.

Ginnastica dolce per anziani

Una buona parte della popolazione anziana ha limitazioni motorie dovute principalmente a patologie muscolo-sceletriche (traumatologiche, ortopediche, reumatologico-degenerative), ma non solo: anche patologie neurologiche invalidanti.
Queste limitazioni comportano difficoltà nello svolgimento delle attività della vita quotidiana, alterando l’autonomia e il movimento nel proprio ambiente.
La pratica regolare dell’esercizio fisico organizzato (riabilitativo, individuale o di gruppo) rappresenta l’elemento fondamentale di un corretto stile di vita, producendo effetti positivi sulla salute fisica e psicologica dei soggetti senza distinzione di sesso ed età.
La mancanza di movimento, invece, porta alla perdita del tono muscolare (sarcopenia) e del contenuto minerale del tessuto osseo (osteoporosi) tipiche dell’età avanzata con conseguente aumento del rischio di cadute: fratture e immobilizzazioni.

A Poggibonsi, presso la nostra palestra, sono attivi numerosi corsi di ginnastica dolce per anziani.